Sardegna

5 motivi per visitare la Sardegna a giugno

Ammettiamolo, tutte le regioni che abbiamo in Italia sono stupende, ma la Sardegna forse lo è un pochino di più. Si tratta di una regione in grado di rubarti il cuore ed in grado di farti innamorare. Non per niente è la meta prediletta di molti italiani e stranieri per passare le loro vacanze estive. Io ho avuto la fortuna di andarci nel giugno 2015 quando mi sono presa una settimana di tempo e l’ho girata in lungo ed in largo con un on the road che mia ha completamente rubato il cuore e mi ha permesso di conoscere la Sardegna più famosa con le sue spiagge, ma anche la Sardegna più autentica e fare esperienze come quella di un pranzo con i pastori. Ed ora sono qui a scrivere questo articolo per darvi 5 motivi per cui, secondo me, la Sardegna merita di essere visitata nel mese di giugno proprio come ho fatto io. Pronti a scoprirli?

POCO CAOS

Lo sappiamo, la Sardegna è sempre presa d’assalto, anche nei mesi più freddi. Tuttavia sono i mesi di luglio e di agosto che vedono una grandissima affluenza del turismo di massa nell’isola. A giugno, invece, potrete godere delle condizioni ottimali che ci sono durante i due mesi più caldi, ma al tempo stesso potrete godervi al massimo ogni angolo della Sardegna proprio perché ci saranno ancora pochi turisti e potrete stare lontani dal turismo di massa.

I COSTI

Ahimé nell’ultimo periodo ovunque si vada si spendono cifre astronomiche sia che si resti in Italia sia che si vada all’estero. Tuttavia il mese di giugno può essere un buon compromesso perché non essendo ancora altissima stagione i prezzi degli hotel sono ancora abbastanza contenuti e potrete trovare hotel dove alloggiare al costo di circa 50/60 euro a testa a notte.

IL CLIMA

A giugno, salvo imprevisti, il clima è quello che io considero essere perfetto. Le giornate sono lunghe, c’è il sole, ma non c’è ancora il caldo afoso che ci obbliga a dover stare a casa nelle ore più calde della giornata. In questo modo potrete godervi a pieno le giornate ed anche fare un bel tuffo nelle acque cristalline della Sardegna.

I TRASPORTI

Inutile negarlo, nel mese di giugno i traghetti e gli aerei hanno prezzi ancora abbordabili e questo vi permetterà di poterla raggiungere senza problemi. Ad oggi, infatti, il volo di a/r per Olbia costa circa 107 euro, mentre per Cagliari si scende a 94 euro. Io partirei immediatamente!

UNA SARDEGNA INEDITA

Proprio perché non ci sarà il turismo di massa e proprio perché non ci saranno giornate troppo afose, è l’occasione giusta per andare alla scoperta di una Sardegna inedita. Addentratevi nel suo entroterra. Lo so, la Sardegna è famosa per il suo mare e per le sue spiagge, ma credetemi anche visitare le sue zone meno note vale la pena.

(Visited 11 times, 1 visits today)
Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.